Webinar 08/05/2021 : Risposta a Francesco Iannitelli

  • Webinar 08/05/2021 : Risposta a Francesco Iannitelli

  • TEAM VMP ACADEMY

    Organizer
    10 Maggio 2021 at 21:40

    Ciao, questa la risposta alla domanda di Francesco fatta durante il webinar del 08/05:

    D : sulla pianta 2 che ha 3 punti vegetativi, mentre ad esempio la pianta 3 ha 4 punti vegetativi, sembra esserci spazio , quindi si potrebbe allevare un altro germoglio sull’ asse secondario o cordone della pianta 2 per creare un altro punto vegetativo nel tempo sulla pianta numero 2 o conviene lasciarla con le 3 ramificazioni terziarie trentennali?

    R: Ciao Francesco,

    la presenza dei punti vegetativi non è soltanto una questione di spazi ma anche di potenziale vegetativo (e produttivo) della pianta. Se la pianta ha un vigore sufficiente, o si trova in una situazione di vigore eccessivo per 6 germogli fruttiferi, si può pensare di aumentare il numero di punti vegetativi.

    Una buona tecnica può essere quella di “sdoppiare” il punto vegetativo oppure di creare una nuova ramificazione sfruttando un germoglio che si è sviluppato in un punto di quella vecchia, nella direzione opposta a quella dove si trova il fusto. Nel tempo, creando gli speroni verso la parte terminale della pianta e seguendo i principi del METODO, puoi crescere prima in senso obliquo, quindi in senso verticale.

Log in to reply.

Original Post
0 di 0 posts June 2018
Now