Fino al 15/02, usa il codice adv15 per ottenere lo sconto del 15% sui corsi VINE PRUNER Advanced.

Risposte/Answers – Webinar 07/05/2022

  • Risposte/Answers – Webinar 07/05/2022

  • TEAM VMP ACADEMY

    Organizer
    9 Maggio 2022 at 18:16

    fabiocorvino 17:15

    D – dato che la ramificazioni terziare hanno un procedimento molto lento da ringiovanire. Posso impostare prima la ramificazione secondaria in modo tale da tener bassa le ramificazioni terziare,magari sotto il filo di banchina

    R – Ciao Fabio, quale è il motivo per il quale dovresti “ringiovanire” le strutture terziarie? L’obbiettivo della potatura ramificata è quello di costruire strutture e non andarle a rimuovere. Non preoccuparti delle strutture di sostegno, queste possono essere modificate, negli anni, ma il valore di una pianta ben costruita per decenni è inarrivabile.

    In merito a quello che chiedi, l’altezza del tronco (o struttura primaria) è una scelta relativa a: varietà, portinnesto, ambiente pedoclimatico, obbiettivo enologico ed anche l’operatività (in particolare nel sottofila) . Queste sono le valutazioni che dovrebbero guidare una scelta del genere.

    Q – since tertiary branching has a very slow process to rejuvenate. Can I set the secondary branching in order to keep the tertiary branching low, maybe under the first wire?

    A – Hi Fabio, what is the reason why you should “rejuvenate” the tertiary structures? You should build structures and not remove them. Don’t worry about the support structures (wires, etc…), they can be modified over the years, but the value of a well built plant for decades is unmatched.

    Regarding what you are asking, the height of the trunk (or primary structure) is a choice related to: variety, rootstock, soil and climate, oenological objective and also the operations (especially under the row). These are the evaluations that should guide such a choice.

Log in to reply.

Original Post
0 di 0 posts June 2018
Now