Fino al 15/02, usa il codice adv15 per ottenere lo sconto del 15% sui corsi VINE PRUNER Advanced.

Home Forums SCIENCE Potatura tardiva: ritardare il germogliamento non è solo una questione di date

  • Potatura tardiva: ritardare il germogliamento non è solo una questione di date

     TEAM VMP ACADEMY updated 1 year ago 2 Members · 4 Posts
  • TEAM VMP ACADEMY

    Moderator
    20 Gennaio 2022 at 15:58

    Il Cambiamento climatico porta ad eventi meteorologici estremi come gelo tardivo, ondate di calore, siccita. Questi sono sempre più frequenti e imprevedibili.

    Il gelo primaverile riduce la resa per pianta e per ettaro, oltre ad avere un impatto nella sostenibilità del vigneto.

    Ovviamente le ondate di calore e la siccità impattano nel funzionamento delle piante, nello sviluppo e composizione degli acini e nel profilo aromatico dei vini (aumento dell’alcolicità, decremento dell’acidità, evoluzione degli aromi, mancanza di freschezza…)

    A questo proposito, un ritardo della potatura ragionato in base alle fasi feonologiche ed al funzionamento fisiologico permette di :

    Ritardare il germogliamento per evitare i danni da gelo delle gemme latenti in fase di schiusura.

    Ritardare la fioritura, l’invaiatura, la maturazione e la data di raccolta. Ciò può portare ad ottenere vini più freschi ed equilibrati.

    Questo articolo spiega come gestire la potatura tardiva in accordo con alcuni principi fisiologici e fasi (dormienza, pianto, acrotonia, fillocrono, evoluzione delle sostanze di riserva dal germogliamento in poi…)

    Questo porta ad una pratica che può essere definita “Potatura tardiva di precisione” (Late Precision Pruning :LPP)

    A. Deloire

  • TEAM VMP ACADEMY

    Moderator
    20 Gennaio 2022 at 16:07

    Link ad una videlezione del Prof. Deloire sulla potatura ritardata della vite (lingua inglese).

    https://www.youtube.com/watch?v=G_iVRUIeQ7Y&t=249s

  • Michele

    Member
    24 Gennaio 2022 at 07:24

    Buongiorno a tutti, vi allego questa foto di un cordone speronato di circa 15 anni che è stato colpito dal gelo l’anno scorso. Come potete vedere la parte destra del cordone non ha germogliato mentre la parte di sinistra si. Come devo comportarmi in fase di potatura? Aspetto negli anni che secchi completamente e converto tutto a cordone monolaterale? La varietà è merlot e mi trovo in val di comino a 420 metri di altitudine. Grazie ancora e scusate se non ho rispettato le regole per allegare correttamente le foto.

    Buona a giornata a tutti

    Michele frate

  • TEAM VMP ACADEMY

    Moderator
    25 Gennaio 2022 at 16:45

    Ciao Michele, dovresti postare questa domanda nell’apposita sezione “Chiedi Consiglio”.

Log in to reply.

Original Post
0 di 0 posts June 2018
Now